Blog

Pratica di Dharma Yoga in diretta

By Febbraio 9, 2021 No Comments

“Cos’è il Dharma Yoga?

Il Dharma Yoga è una moderna interpretazione del classico 8 rami o Hatha-Raja Yoga, profondamente radicato in precetti etici, che include sequenze Vinyasa, inversioni e posizioni tenute che ti aiuteranno a scoprire concentrazione, meditazione, contentezza costante e rilassamento curativo profondo.

Il Dharma Yoga è stato creato da Sri Dharma Mittra nel 1975. La pratica della postura fisica (Asana) tonifica e rinvigorisce il corpo e la mente, portando a una maggiore flessibilità, forza, equilibrio e concentrazione.

Esercizi di respirazione (pranayama) e tecniche meditative regolano il battito cardiaco, riducono lo stress del sistema nervoso e calmano la mente. Il rilassamento curativo profondo guidato o Yoga Nidra allevia lo stress, rallenta i pensieri, calma la mente e ricarica il proprio corpo fisico. Una pratica completa che porterà a una salute radiosa, una vita pacifica e, infine, all’autorealizzazione. Il Dharma Yoga è tradizionale, ma contemporaneo, perfetto per il frenetico mondo di oggi.”

Questa è la definizione del Dharma Yoga così come descritto sul sito ufficiale https://www.dharmayogacenter.com/

Ho avuto la possibilità e la fortuna di partecipare, con Chiara, Eugenia e Alfonsina di www.yogasana.it ad un workshop di Sri Dharma Mittra a Londra un paio di anni fa.
È stata un’esperienza incredibile, eravamo in tantissimi a praticare insieme (un centinaio?), pensate alla potenza che avevano i mantra quando li recitavamo insieme durante i kirtan! L’energia di Sri Dharma Mittra è coinvolgente, la sua esperienza illuminante. È un insegnante severo ma allo stesso tempo divertente, e vederlo praticare con noi mi ha lasciato senza parole: nonostante i suoi oltre 80 anni era flessibile come un bambino!

Vi invito a partecipare alla lezione in diretta di giovedì alle 10.00, lezione che resterà registrata 😉

GiuliaZ

GiuliaZ

Giulia Zenere, . Attualmente insegnante di Hatha Yoga, Yoga Posturale e Yin Yoga.

Leave a Reply